Vernaccia …………. “Di Bianco Vestita” …….. 100% Sardegna!!!!!

Siamo nell’area Centro Occidentale della regione Sardegna, precisamente nel territorio del comune di Tramatza.
                                  Ponte Romano sul fiume Cispiri, ingresso comune di Tramatza
Questa è un’area sub pianeggiante percorsa dal Rio Mannu Cispiri e Riu di Mare Foghe
(49 Km); il primo nasce sul monte Entu, nel massiccio del Montiferru e scorre per gran parte del suo corso col nome di rio Cìspiri, sfociando a Tramatza nel Rio di Mare Foghe che, a sua volta, alimenta lo stagno di Cabras accogliendo sulle sue sponde il territorio di coltivazione del Vernaccia di Oristano. Lungo il corso del fiume Cispiri, nell’oasi
naturalistica tra l’omonimo rio e la sua foce nello stagno di Mare Foghe”, si possono osservare aironi cenerini, gallinelle d’acqua, garzette e un’interessante flora costituita da salici, alloro, giunco, iris e canne.

                                          TZINNIGAS etichetta dal 2011 al 2018
Sono passati 9 anni dalla nascita del nostro “Bianco” Tzinnìgas vino ottenuto al 100% da uve Vernaccia. Siamo molto affezionati a questa versione del Nostro Vernaccia, battezzato 9 anni fa’ utilizzando un toponimo prelatino risalente alla lingua che parlavano i Sardi prima della loro totale latinizzazione linguistica operata dalla dominazione romana sulla Sardegna (202 a.c./534 d.c.). Il toponimo “zinnìgas” è presente in diverse aree geografiche della Sardegna e come tanti altri toponimi regionali prende origine dalle piante tipicamente presenti in quelle aree. In questo specifico caso prenderebbe origine da “Sa zinniga”(juncus articulatus) un giunco palustre utilizzato per la costruzione di ceste, molto importanti nella vita delle civiltà rurali che ci hanno preceduto.
Oggi presentiamo la nona annata “2019” che si rinnova e si veste …. “di Bianco”.

TZINNIGAS nuova veste
Nel rinnovare la “veste” grafica abbiamo tenuto immutati gli elementi caratteristici dell’etichetta, curata da Maura Orro.

Nuova etichetta TZINNIGAS
Il logo aziendale, realizzato con la tecnica dell’oro colato non solo è di impatto visivo ma è percepibile al tatto e diviene elemento importante come una firma che accompagna il nome del vino. Il nome TZINNIGAS riporta il verde di “sa zinniga” e si amalgama con il territorio utilizzando il diagramma “TZ” presente anche in Tramatza il nostro comune ed usualmente utilizzato in Sardegna per indicare la zeta sorda. Il giunco “sa zinnigas “è rappresentato con filamenti verdi impreziositi dall’oro colato con cui si raffigurano i fiori, esso cresce alla base del ceppo di Vernaccia di Oristano, che è impressionato sulla carta quasi come un marchio indelebile al tempo e all’uomo. Questa rappresentazione grafica riassume l’essenza del nostro territorio: millenni di storia e cultura, natura a servizio dell’uomo, dove ancora noi viviamo e lavoriamo cercando di tramandare il sapere che ci è stato trasmesso.
2020-04-22T17:43:45+00:00 22 aprile 2020|
X